Gen 26, 2012 - Economia, Politica    No Comments

Eccheccazzo, ogni tanto UNA buona notizia!

sigarette, 640Milleproroghe, sigarette più care

per pagare le pensioni

«I lavoratori autonomi non saranno ulteriormente vessati. Il governo ha fatto marcia indietro, facendosi carico di trovare fondi alterativi per garantire la pur legittima copertura al capitolo pensioni dei lavoratori precoci ed esodati. Un risultato importante che il Pdl rivendica con orgoglio, ottenuto grazie al lavoro svolto in commissione Bilancio e Affari costituzionali per rimediare ad un errore, una vera ingiustizia, prevista inizialmente dal decreto Milleproroghe». Lo dice Massimo Corsaro, vice presidente vicario del Pdl alla Camera. La copertura per le norme pensionistiche di tutela per i lavoratori precoci e gli esodati arriverà infatti da un aumento delle imposte sui tabacchi lavorati. Lo prevede un emendamento presentato dai relatori.

Sciolto dunque il nodo pensioni in favore dei lavoratori esodati e precoci. Nelle Commissioni Affari Costituzionali e Bilancio della Camera ha avuto parere favorevole la nuova formulazione dell’emendamento. La precedente versione, contenuta nel testo che era approdato in Aula, prevedeva invece che la copertura arrivasse dall’aumento delle aliquote previdenziali per i lavoratori autonomi.

Dovrà essere i Monopoli dello Stato a stabilire di quanto aumenteranno le ‘bionde’; l’importante è che siano «assicurate maggiori entrate in misura non inferiore a 15 milioni di euro per l’anno 2013 e 140 milioni annui a decorrere dal 2014».

Fonte: unita.it
Eccheccazzo, ogni tanto UNA buona notizia!ultima modifica: 2012-01-26T19:20:00+01:00da geoline
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento